• Home
  • Formaggi
  • Selezioni regionali
  • 'Lombardia'

Lombardia

Regione industriale italiana per eccellenza, la Lombardia è fiera anche della sua ricca produzione casearia, da collocare in parte nei numerosi alpeggi delle sue montagne e in parte nelle fertili pianure, dove vengono tuttora coltivate tradizioni millenarie.

Switch Thumb
  • product

    Silter DOP

    Il formaggio Silter, il cui nome corrisponde all’italiano Casera, ( il locale in cui avviene la stagionatura) rappresentava anticamente un’importante fonte di nutrimento per la gente delle montagne della Val Camonica.  Le prime segnalazioni documentate rispetto l’attività produttiva di questo formaggio risalgono alla fine  del 1600. Il formaggio Silter viene prodotto solamente con latte di [...]

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Sola di latte bufala

    Formaggio a pasta molle con forma rettangolare prodotto con latte di bufala intero pastorizzato. Come classica “Sola” ( o “Sora”) piemontese, deve il suo nome alla tipica forma appiattita, simile appunto a quella di una suola di scarpa. Con la diffusione anche nel Nord Italia della bufala, lungo il corso dei fiumi, si è sviluppata [...]

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Sovrano

    Dall’unione del latte bovino con il bufalino nasce un prodotto di alta qualità, capace di portare il formaggio a stagionature elevate, mantenendo inalterata la naturale dolcezza del latte di bufala. La scelta di vestire il formaggio con il colore bianco risponde ad una precisa volontà di diversificarlo dagli altri formaggi grana, non solo nella qualità [...]

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Stracchino di Capra

    La tecnica e la lavorazione sono simili a quella del Taleggio, che anticamente era detto “Stracchino” come altri formaggi della Lombardia a pasta cruda prodotti principalmente dopo la discesa dall’alpeggio (quando il bestiame era “stracco”, ovvero stanco): questa produzione tuttavia utilizza esclusivamente il latte crudo di capra, che le conferisce caratteristiche del tutto particolari.

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    STRACCHINO MONTE BRONZONE

    Rappresentativa di eccellenza di un formaggio a latte crudo proveniente dall’area montano collinare compresa tra le Orobie e la Franciacorta. Un tipico stracchino che trova in quest’area i suoi natali fin dall’antichità.

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Strachitunt Dop

    Nella sua ristretta zona di produzione, rinomata patria di specialità casearie, è denominato dialettalmente anche “Strachìtund”, ossia “Stracchino tondo” (lo stracchino quadrato è il Taleggio). Si tratta di un formaggio molto raro, prodotto in alpeggio da un solo casaro, che conserva caratteristiche arcaiche altrove perdute a causa della produzione industrializzata, come la lavorazione “a doppia [...]

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Taleggio DOP

    Il suo nome e la sua storia rimandano alla montagna fra Lecco e Bergamo, dove appunto si trova la Val Taleggio. Come il Gorgonzola, del quale è stretto parente (fino a pochi decenni or sono venivano entrambi denominati genericamente “stracchino”), il Taleggio è lavorato a pasta cruda, e in seguito subisce una stufatura tra i [...]

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    TALEGGIO DOP A LATTE CRUDO

    Formaggio a pasta morbida dalle origini antichissime il cui nome deriva dall’omonima valle dell’alto bergamasco dove è nato e dove ancor oggi viene prodotto, salato a mano e fatto stagionare in casse di pino

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Torta di Peghera

    Viene prodotto nella Valtaleggio, prodotto a latte crudo di selezione con evidente protoelizzazione nel sottocrosta, ricetta originaria al tempo del dominio Veneto in Valtaleggio. Ricorda il “fratello maggiore” Strachitunt con però l’assenza totale di erborinatura data dalla mancanza del penicillum.

      Categoria : Formaggi, In evidenza, Selezioni regionali

  • product

    Torta di peghera di capra

    Questa produzione a latte di capra è la sorella della già nota torta di peghera vaccina, quindi un formaggio a crosta lavata, lavorato con una tecnica che ci regala una squisita maturazione centripeta, che diventa sempre più intrigantre con la stagionatura.

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

  • product

    Tronchetto fresco di capra

    Versione un po’ più compatta e meno umida del caprino fresco a coagulazione acida, che mantiene più a lungo le caratteristiche del prodotto fresco: naturalmente come tutti i formaggi può essere avviato alla stagionatura, subendo un’evoluzione organolettica.

      Categoria : Formaggi, Piemonte, Selezioni regionali

  • product

    Valtellina Casera DOP

    L’alter ego, prodotto soprattutto nei mesi autunno-invernali-primaverili, del Bitto, formaggio unicamente di alpeggio. Come il Bitto ha ottenuto la denominazione di origine nel 1995. Può essere stagionato con ottimi risultati, ma spesso si preferisce consumarlo fresco da solo o nelle preparazioni gastronomiche tradizionali della Valtellina.

      Categoria : Formaggi, Selezioni regionali

Dall' Alpeggio

Situati fra i 1300 e i 2200 metri di quota, gli alpeggi producono nel cuore dell’estate quantità ridottissime di formaggi sbalorditivi. Dal 1876 il nostro mestiere è conoscere i luoghi, gli uomini e le tradizioni per selezionare il meglio della migliore produzione casearia italiana.

Vi proponiamo un piccolo itinerario per un’escursione nell’alta Val Bognanco, in ...Continua a leggere

Dal caseificio artigianale

Seguiteci a conoscere i produttori dei nostri formaggi: artigiani di tutta Europa che coltivano una manualità antica di secoli.

La nostra attenzione per i formaggi di grande tipicità ci porta a seguire personalmente le varie fasi di lavorazione su tutto il territorio nazionale. Le immagini che seguono illustrano il variegato mondo della produzione del ...Continua a leggere

Cantine di affinamento

Un buon affinatore di formaggi si mette in luce indubbiamente per la sua conoscenza di uomini, luoghi, animali, per la sua competenza teorica e manualità, ma anche per la disponibilità di un altro requisito altrettanto indispensabile: gli ambienti ...Continua a leggere