• Home
  • Formaggi
  • Selezioni regionali
  • Friuli ed Emilia
  • Ricotta affumicata friuliana

Ricotta affumicata friuliana

Product

Si produce col siero avanzato dalla lavorazione del Formaggio di Malga, portato quasi al punto di ebollizione nella caldaia di rame e mescolato con una piccola quantità di siero inacidito mescolato con erbe selvatiche aromatiche (questa mistura è denominata “sitz”). In certe zone del Friuli la ricotta affumicata è denominata anche “Scuete (Frante)” o “Puìna”. Dopo essere stata sgocciolata e salata la ricotta viene fatta affumicare su braci di faggio in un locale apposito.

Caratteristiche organolettiche
Aspetto: pasta paglierina, morbida, di colore marrone all’esterno
Sapore: delicato, con le note dell’affumicatura aromatica
Abbinamenti: Vini bianchi. Marmellata di mirtilli, miele d’acacia. Pane nero di segale
Caratteristiche tecniche
Latte: siero di latte vaccino crudo
Lavorazione: artigianale
Pasta: “ricotta”
Salatura: a secco
Stagionatura: minimo quindici giorni
Produzione: annuale
Grassi: 10% Mgss
Peso: 0,2 –0,5 kg
Dimensioni: variabili
Produttori: casari del Friuli (Carnia)