• Home
  • Formaggi
  • Selezioni regionali
  • Lombardia
  • Stracchino di Montagna a due paste

Stracchino di Montagna a due paste

Product

Nella sua ristretta zona di produzione, rinomata patria di specialità casearie, è denominato dialettalmente anche “Strachìtund”, ossia “Stracchino tondo” (lo stracchino quadrato è il Taleggio). Si tratta di un formaggio molto raro, prodotto in alpeggio da un solo casaro, che conserva caratteristiche arcaiche altrove perdute a causa della produzione industrializzata, come la lavorazione “a doppia pasta”, la foratura a mano con un ago, l’erborinatura naturale in appositi locali.

Caratteristiche organolettiche
Aspetto: pasta paglierina e compatta, con erborinatura bluastra irregolare
Sapore: forte, intenso, con leggere note di stalla e di penicillo
Abbinamenti: Vini rossi corposi e invecchiati, vini dolci e liquorosi Mostarda piccante di frutta, confettura di cipolle rosse. Pane di segale, polenta “taragna”
Caratteristiche tecniche
Latte: vaccino, intero, crudo
Lavorazione: artigianale e d’alpeggio
Pasta: cruda, non pressata
Salatura: a secco
Stagionatura: minimo 90 giorni
Produzione: tutto l’anno, alpeggio estiva
Grassi: 48% Mgss
Peso: 4-5 kg
Dimensioni: diametro 20 cm, h. 10-12
Produttori: casari della Val Taleggio