Burro in acqua

Il “segreto” di questo burro è la selezione di panna (ottenuta per centrifugazione del latte) e la successiva fermentazione ottenuta mediante l’aggiunta di microrganismi selezionati.

Successivamente il burro ottenuto viene stampato a mano come una volta è invasettato.

L’invasettamento in acqua (il burro nasce nell’acqua fresca), permette di avere e mantenere un burro sempre fresco, ottimo da consumare a crudo.

Inoltre questo “trattamento” permette di ottenere un burro con caratteristiche nettamente superiori alla norma non solo per quanto riguarda l’aroma e il sapore, ma anche sotto il profilo della spalmabilità.

Si consiglia di consumarlo a temperatura ambiente, mentre per la conservazione, tenere in frigorifero a +2 / +4°C

 

Caratteristiche organolettiche

Aspetto
colore paglierino chiaro in estate quando le vacche si nutrono di erba, tendente al bianco d’inverno quando si alimentano con fieno
Sapore
molto delicato e piacevole sapore e profumo di panna
Abbinamenti
acciughe, pane toscano; vini bianchi delicati, birra.

Caratteristiche tecniche

Latte
panna di latte vaccino
Lavorazione
artigianale
Pasta
n.d.
Salatura
n.d.
Stagionatura
n.d.
Produzione
costante annuale
Grassi
82% MGSS
Peso
150 gr.
Dimensioni
vasetti da 150 gr., 12 pezzi per cartone
Produttori
Burrificio del cuneese
Codice forma
n.d.
Codice tagliato
n.d.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Guffanti: appuntamenti, nuovi prodotti, iniziative e approfondimenti.