Salva Cremasco DOP

Della stessa famiglia del Quartirolo, viene però stagionato per periodi molto più lunghi. Il nome deriva dal fatto che un tempo veniva prodotto per “salvare” le eccedenze di latte – specie di quello da cui si era già ricavata la panna per il burro – dei ricchi pascoli a marcita del sud della Lombardia.

Caratteristiche organolettiche

Aspetto
pasta avorio, compatta, asciutta, con rara occhiatura, crosta lavata
Sapore
fresco, asprigno, con maggiore note aromatiche se molto stagionato
Abbinamenti
Vini bianchi, birra. Mostarda di pomodori verdi, confettura di melanzane. Frutta fresca (pere William). Pane morbido o michette

Caratteristiche tecniche

Latte
vaccino, crudo o pastorizzato
Lavorazione
artigianale e industriale
Pasta
cruda
Salatura
a secco
Stagionatura
minimo 75 giorni
Produzione
tutto l’anno
Grassi
48% Mgss
Peso
3 kg - 5 kg
Dimensioni
b. 17/19 cm, h. 9-15 cm
Produttori
prov di Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Milano.
Codice forma
n.d.
Codice tagliato
n.d.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Guffanti: appuntamenti, nuovi prodotti, iniziative e approfondimenti.
Privacy policy